servizio di raccolta oli vegetali esausti

Tutte le informazioni sul nuovo servizi di raccolta

raccolta oli vegetali esausti

L’olio vegetale, dopo il suo impiego in cucina, è considerato per legge un comune rifiuto non pericoloso (codice europeo dei rifiuti: CER 200125) , tuttavia un non corretto smaltimento è causa di molte problematiche.


In Italia si producono circa 160 milioni di kg di olio vegetale esausto all'anno, ovvero circa 5 litri di olio pro-capite in un contesto dove gli attuali sistemi di raccolta risultano essere poco fruibili ed insufficienti:


"Il singolo cittadino è costretto ad accumulare l'olio esausto in casa per poi recarsi presso le apposite piazzole; il piccolo ristoratore, invece, deve affidarsi a società che offrono un servizio di raccolta spesso poco professionale ed insoddisfacente"


Il risultato è che buona parte viene ancora versata nelle reti di scarico idriche, direttamente negli specchi d'acqua oppure riversato sul suolo, determinando gravissimi problemi:

  • ai depuratori, che risultano essere meno efficaci;
  • agli ecosistemi, in quanto l'olio crea un sottile velo sulla superficie delle acque che impedisce il normale scambio di ossigeno tra l'acqua e l'aria;
  • alle falde acquifere.

Il non recupero dell'olio vegetale esausto si traduce anche nello spreco di una preziosa risorsa utilizzabile, ad esempio, per produrre biodiesel e/o come fonte energetica: da 1 litro di olio esausto è possibile ottenere fino a 1 litro di biocarburante a basso impatto ambientale.

il recupero degli olii esausti

Attuale sistema di raccolta

Oggi non esiste un sistema capillare di raccolta differenziata degli oli vegetali esausto, in quanto sono ancora pochi i comuni attrezzati in maniera idonea. Le società private, che svolgono in parte questo servizio, sono così interessate alla mera quantità di olio che spesso tralasciano i piccoli operatori, ristoratori ed ecc, offrendo al contempo un servizio approssimativo e poco professionale.

 

Noi raccogliamOLI

Noi di Ecoced srl, forti di una ventennale esperienza nella raccolta, trasporto e consulenza nel settore dei rifiuti, ci siamo posti l'obiettivo di voler aumentare l'olio vegetale esausto a riciclo, grazie ad una professionale, puntuale e gratuita raccolta "a domicilio", studiata sulle singole esigenze di ogni cliente, nel pieno rispetto delle norme e delle leggi comunitarie e nazionali. Da questa volontà è nato il progetto RaccogliamOLI, immediatamente attivo ed operativo.

Grazie alla nostra struttura operativa, siamo in grado di offrire soluzioni innovative e personalizzate in cui combinare alla raccolta degli oli esausti, il servizio di autocontrollo alimentare - HACCP.

 

Per ulteriori informazioni contattaci gratuitamente al numero verde 800402661.

Share by: